I provvedimenti del Governo

IL PIANO COLAO

Presentato il piano della Task Force per la ripartenza del Paese

Stop alla burocrazia difensiva, rinvio delle imposte sui redditi, compensazione dei debiti fiscali con i crediti verso la pubblica amministrazione.

Scarica qui le schede di sintesi del programma Colao

 

 

RIAPERTURE

L'Italia riparte

Ecco come

Due le scadenza strategiche: il 18 maggio e il 3 giugno

Due decreti del governo hanno dettato le indicazioni

Ecco le prime valutazioni nella circolare di Confindustria.

Scarica qui il Decreto Legge cd Riaperture 16 maggio 2020

Scarica qui il DPCM del 17 maggio che contiene le misure di attuazione 

Scarica qui le linee guida della Conferenza Stato Regioni del 25 maggio

Scarica qui gli allegati al DPCM che riguardano le attività produttive

Allegato 8 - Ludoteche e ambienti per il gioco bambini e adolescenti

Allegato 9 - Spettacolo

Allegato 10 - Criteri di Sicurezza del Comitato Tecnico Scientifico

Allegato 11 - Regole per gli esercizi commerciali

Allegato 12 - Protocollo Sicurezza per gli ambienti di lavoro

Allegato 13 - Protocollo di Sicurezza nei Cantieri

Allegato 14 - Protocollo di Sicurezza nel Trasporto e Logistica

Allegato 15 - Protocollo per la Sicurezza nel Trasporto Pubblico

Allegato 16 - Misure Igienico Sanitarie

Allegato 17 - Protocollo Conferenza Stato Regioni 

 

 

 

DECRETO RILANCIO

Il Consiglio dei Ministri ha varato il DL Rilancio

Esenzione Irap per la rata di giugno (saldo 2019 e acconto del 40% per il 2020), proroga degli ammortizzatori sociali (previsto fino a un totale di 18 settimane dal 23 febbraio al 31 ottobre), ecobonus, sismabonus, no agli aumenti IVA per la clausola di salvaguardia,  rinvio degli adempimenti tributari al 16 settembre, plastic e sugar tax rinviate al 1 gennaio 2021. 

 

Qui le schede di sintesi predisposte da Palazzo Chigi per la stampa

MISURE PER LE IMPRESE E L'ECONOMIA

MISURE PER LE INFRASTRUTTURE E I TRASPORTI

MISURE PER TURISMO E CULTURA

SCADENZE FISCALI

CREDITO E RISPARMIO

MISURE PER I LAVORATORI

MISURE PER L'AGRICOLTURA

Scarica qui la sintesi predisposta da Confindustria e le prime valutazioni  

 

 

MISURE RESTRITTIVE

Fase 2 - Ecco chi riparte il 4 maggio

Tutte le attività che possono riaprire il maggio.

Scarica il testo del DPCM del 26 aprile

Scarica l'elenco completo delle attività consentite

Scarica l'elenco con le nuove attività che riaprono il 4 maggio

Attività strategiche

Esteso l'ambito di interpretazione delle attività strategiche

Scarica la nota del governo

Scarica la nota esplicativa di Confindustria

Le slide sul DPCM 26 aprile

 

I protocolli di sicurezza

Protocollo di sicurezza negli ambienti di lavoro

Protocollo di sicurezza nei cantieri

Protocollo di sicurezza nel settore di logistica e trasporti

 

Pubblicati i criteri di monitoraggio e valutazione del rischio epidemiologico

Ecco il decreto del ministro della Salute 

 

 

 

Verso la fase 2

Prorogate le restrizioni fino al 3 maggio - Ripartono alcune attività

Con il Dpcm 10 aprile, il governo ha spostato ancora la scadenza del lockdown. Da martedì possono riprendere alcune attività industriali e commerciali. Queste attività si aggiungono a quelle che finora sono state permesse  

 

Ecco il testo del decreto, con l'elenco aggiornato delle attività consentite

Qui gli allegati con le attività consentite

Qui l'elenco delle nuove attività che ripartiranno dal 14 aprile


Anche questa norma permette le attività necessarie a garantire la continuità di filiera nei settori della Difesa dell'Aerospazio e delle attività strategiche per l'economia nazionale. Sono consentite inoltre tutte le attività funzionali in ottica di funzionalità di filiera, previa comunicazione in prefettura, e tutte le attività a ciclo continuo dalla cui interruzione potrebbe derivare grave pregiudizio all'impianto o pericolo di incidenti

Qui tutti i dettagli sulle attività consentite e sui moduli per le prefetture

 

 

 

Il DPCM del 10 aprile proroga le misure restrittive rivolte alle attività produttive e sostituisce i precedenti decreti

Qui di seguito:

Il decreto del presidente del Consiglio con cui il 22 marzo era stata disposta la sospensione delle attività produttive non essenziali o strategiche

DPCM 22 marzo

Il  decreto del 25 marzo con l'elenco delle attività consentite

Qui l'elenco delle attività commerciali allegato al DPCM 11 marzo 2020

DPCM 11 marzo

 

Queste le richieste che Confindustria aveva presentato al governo in attesa che venisse definito e pubblicato il DPCM. 

 

 

CREDITO E MISURE FINANZIARIE

 

Pubblicato il Decreto Legge Liquidità

Il testo della norma pubblicato in Gazzetta Ufficiale

La nota di commento di Confindustria

Il Focus del Centro Studi Confindustria

Come funziona il sistema di garanzia 

La brochure di SACE

La  circolare dell'ABI che illustra il decreto 

 

La manovra dell'8 aprile è l'ultima misura finanziaria presa dal governo

 

Il 17 marzo scorso il governo aveva dato il via libera a un'altra manovra: il decreto legge Cura Italia

Clicca qui per scaricare il decreto  

Nel grafico, i risultati di un sondaggio sul decreto Cura Italia realizzato tra gli imprenditori, clicca sul grafico per conoscere tutti i dettagli del sondaggio 

 

Ecco la nota di sintesi con le principali misure 

Qui trovi l'approfondimento sul decreto Cura Italia

 

 

 

 

Il provvedimento segue le misure straordinarie di #iorestoacasa 

Con un DPCM dell'11 marzo sono chiuse le attività commerciali tranne quelle funzionali ai beni di prima necessità 

Qui in allegato il decreto dell'11 marzo e l'allegato con le attività consentite

 

 

 

 

Resta libera la circolazione delle merci

In allegato:

l'Ordinanza di Protezione Civile sulla libera circolazione delle merci

 

 

le indicazioni operative sul trasporto merci

la nota del ministero degli Affari Esteri sugli spostamenti transfrontalieri 

Sul fronte della sicurezza nei luoghi di lavoro

le linee guida del Mit per i settori della logistica e trasporti.

 

 

Sdoganamento diretto e ultrarapido dei DPI la nota di Confindustria sulle istruzioni dalla Agenzia delle Dogane e dei Monopoli

 

 

L'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli ha diffuso le Istruzioni per lo sdoganamento veloce e ultrarapido di DPI (Dispositivi di Protezione Individuale) e altri strumenti utili alla lotta al Covid-19

Le istruzioni prevedono, sempre su base di autocertificazione (modelli scaricabili dalle istruzioni stesse), le procedure per lo sdoganamento diretto e ultrarapido di DPI destinati a una serie di Enti pubblici nonché alle imprese corrispondenti ai codici ATECO autorizzati dal DPCM 22 marzo e dal decreto del Mise del 25 marzo. 

Svincolo doganale diretto dei DPI, scarica qui l'Ordinanza del Commissario Straordinario di Protezione Civile

Circolazione delle persone, due decreti del Ministero delle Infrastrutture e del Ministero della Salute

 

Il primo, del 16 marzo, sul blocco dei trasporti in Sicilia

 

Il secondo, del 19 marzo, che limita gli ingressi in Italia e restringe ulteriormente gli accessi alla Sicilia 

 

Pubblicato il Decreto di Riordino normativo relativo all'emergenza Covid-19

Il DL (n. 19/2020) ha l’obiettivo di razionalizzare modi e percorsi di adozione delle misure restrittive, coordinare gli atti adottati dai vari centri istituzionali e amministrativi, nonché rafforzare le sanzioni in caso di violazione delle misure.

Ecco il testo del decreto


INIZIO


INIZIO

Powered by Xonex
Il presente sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo. Clicca qui per prendere visione dell'informativa.