IoT, il modello universale Demetrix

martedì 3 novembre 2020

 Dai viadotti all’agricoltura, dalle opere d’arte alle eruzioni dei vulcani

Dalla PMI innovativa Demetrix un modello universale di sensori e analisi dati

 

 

 Il futuro ha attraversato le vie di Palermo. Da qui un gruppo di ricercatori ha messo a punto un sistema che collega sensori e analizza dati tramite una piattaforma IoT, acronimo inglese che sta per Internet delle Cose.

Il punto di forza di Demetrix sta nella sua universalità. Triskelion, questo è il nome della piattaforma, è un sistema replicabile e modulare. Può essere adottato in agricoltura per controllare gli impianti di irrigazione, così come nei musei, per monitorare lo stato di degrado del patrimonio artistico. È un eccellente ausilio per gli enti di ricerca, per monitorare l’attività dei vulcani, le frane, i terremoti o i livelli di inquinamento di una città. Diventa strategico nell’ingegneria civile, per testare l’usura di ponti e viadotti. E si potrebbe continuare con l’infinità di possibili applicazioni alla realtà quotidiana.

L’idea nasce in casa Demetrix, PMI innovativa specializzata nella ricerca e sviluppo di soluzioni in ambito ICT (Information & Communication Technology), che negli ultimi anni ha investito in un laboratorio SoftWare/HardWare dedicato all’ambito IoT e Data Analysis.

“Ed è proprio nel settore IoT che Demetrix ha ideato e progettato il sistema di monitoraggio Triskelion – spiega Salvatore Badalamenti Amministratore Unico di Demetrix -, un rilevatore dati che consente il controllo delle strutture e che si presta ai più svariati tipi di utilizzo, dall’energia all’ambiente, dall’agricoltura all’industria, dall’arte alle infrastrutture. Un altro campo in cui è focalizzata la nostra attività è quello delle scienza della vita, in particolare stiamo sviluppando soluzioni altamente tecnologiche nell’ambito della telemedicina e dell’analisi di dati sanitari tramite soluzioni di intelligenza artificiale”.

Il rilevatore Demetrix può essere applicato per il monitoraggio di palazzi in muratura o in calcestruzzo, ponti, cavalcavia, dighe, frane rocciose o argillose, capannoni industriali ecc. Per valutare come progredisce un dissesto, per stabilire come e quando ricorrere a un’azione di consolidamento, per controllare l’efficacia di una ristrutturazione, per valutare gli effetti di vento, scavi, traffico sui palazzi.

La piattaforma di Demetrix non a caso è coinvolta in diversi progetti di ricerca a livello regionale, nazionale ed europeo, anche tramite la collaborazione con diversi Atenei e centri di ricerca. Inoltre nel Febbraio del 2020 è stata scelta come eccellenza siciliana nel campo dell’innovazione da parte di Sicindustria con il premio “OPEN break the chain”.

Triskelion è l’asso nella manica per i programmi di controllo strutturale: consente di calcolare l’effettiva stabilità della struttura e pianificare gli interventi di manutenzione e ristrutturazione nel modo più efficiente. Una sorta di certificato di garanzia permanente sullo stato di salute delle infrastrutture, fondamentale soprattutto per gli enti pubblici: i dati di Triskelion, inoltre, sono elaborati e resi disponibili in tempo reale perciò garantiscono un monitoraggio costante. 


INIZIO

Powered by Xonex
Il presente sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo. Clicca qui per prendere visione dell'informativa.