EXPORT: RIPARTIRE DALL’AFRICA CON I WEBINAR SICINDUSTRIA/EEN

martedì 21 luglio 2020

Cinquantaquattro paesi, una crescita del Pil fra le più sostenute del pianeta nell'ultimo decennio, più di un miliardo di abitanti, una popolazione giovanissima: l'Africa è il continente del futuro e i mercati africani presentano straordinarie opportunità per le aziende interessate a esportare e investire. Su questo si focalizzerà il ciclo di webinar organizzati da Sicindustria, Confindustria Sardegna e Confindustria Toscana, partner di Enterprise Europe Network, insieme con Diacron Group e Kili Partners. Obiettivo: presentare i trend economici e commerciali, gli investimenti, le opportunità, i settori più dinamici in alcuni dei mercati più interessanti del Medio Oriente e dell’Africa.

Gli incontri, che prenderanno il via domani, mercoledì 22, saranno aperti da Nino Salerno, responsabile dell’Area Internazionalizzazione di Sicindustria, e moderati da Giada Platania, coordinatrice dell’Unità Affari Internazionali di Sicindustria/Enterprise Europe Network.

La partecipazione ai webinar è libera e gratuita, previa registrazione, e sarà possibile prenotare incontri one2one con i relatori, che si svolgeranno dopo ogni webinar.

Domani, alle 10, il webinar sarà su “Emirati Arabi Uniti, mercato locale e polo operativo per i mercati africani”. Sarà l’occasione per concentrarsi sugli EAU come mercato finale e come polo commerciale per i mercati africani, esaminando le tematiche fiscali e societarie relative all’insediamento locale, il commercio transfrontaliero e alcune considerazioni sulla contrattualistica internazionale e introduce ai prossimi webinar focalizzati su diversi contesti economici dell’Africa.

Il ciclo di incontri proseguirà il 9 settembre con “Focus Sudafrica”; il 23 settembre con “Focus Africa Orientale: Kenya ed Etiopia”; il 7 ottobre con “Focus Africa Occidentale: Nigeria e Ghana” e, infine, il 21 ottobre con il “Focus Marocco”.


INIZIO

Powered by Xonex
Il presente sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo. Clicca qui per prendere visione dell'informativa.