Trasparenza, questa sconosciuta

sabato 14 aprile 2018

Convegno in Sicindustria

Palermo,10 aprile 2018 – – Uno dei settori nei quali è necessaria la trasparenza è il rapporto tra la pubblica amministrazione ed i creditori. Eppure solo 1 Comune su 4 rende pubblici i rapporti contabili con i fornitori. E solo pochissimi Comuni pubblicano in dettaglio le fatture e i mandati di pagamento nell’ordine di presentazione.
Sicindustria, insieme con Ance Sicilia, Confartigianato Imprese Sicilia e Cna ha raccolto le storie e le testimonianze di imprenditori che soffrono la mancanza di trasparenza. Le associazioni hanno condotto anche uno studio usi 390 Comuni siciliani, in allegato il report.
Nel corso della ricerca sono emersi molteplici casi – a volte segnalati dalle aziende – di malfunzionamento della macchina dei pagamenti. Gli ingranaggi inceppati si traducono in un freno alla competitività del tessuto economico. La mancanza di trasparenza è un ostacolo all’economia e una pesante causa di danno erariale.
Presenti il presidente di Sicindustria, Giuseppe Catanzaro, di Confartigianato Giuseppe Pezzati, di CNA, Sebastiano Battiato, il vicepresidente di Ance Sicilia, Massimiliano Miconi. Presenti anche Salvatore Malandrino, presidente Commissione Sicilia dell’ABI ed Eugenio Alessi, segretario generale del Comune di Bagheria, testimonianza di un caso virtuoso. Bagheria rappresenta un modello di riferimento: nel sito dell’amministrazione c’è traccia di ogni euro speso dal Comune.
Presente – per il governo regionale – l’assessore delle Autonomie Locali, Bernadette Grasso.
 


INIZIO

Powered by Xonex
Il presente sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo. Clicca qui per prendere visione dell'informativa.